venerdì 6 novembre 2015

Praga… la Parigi dell’Est!

Ubicazione: Praga 1, Repubblica Ceca

Molti la paragonano a Parigi, forse per il fiume  Moldova che l’attraversa.
Ci sono stato 2 volte e ci ritornerei una terza volta.
La città di Praga è molto grande ma tutto gira intorno a 2 punti principali:
il Centro Storico con lo strabiliante Orologio Astronomico  nella Piazza della Città Vecchia e Malastrana il quartiere a ridosso del Castello e del Ponte Carlo… sulle cartine lo trovate segnato come  PRAHA1.
La bellezza e la magia delle antiche città dell’est è rimasto incastonato negli antichi palazzi, nel castello, nel ponte Carlo e in un centro storico ricco di stradine che spesso nascondono luoghi incantevoli e misteriosi.
Dall’aeroporto abbiamo raggiunto facilmente il centro, prendendo prima un bus e poi scendendo obbligatoriamente alla prima fermata della metropolitana cittadina: Fermata Metro Devica.
Io consiglio di prendere un Hotel o appartamento in Praga1 in modo da poter visitare tutto a piedi.
Il centro storico, che io adoro, mette a disposizione dei turisti  tutto quello di cui hanno bisogno: dalle guide per le escursioni, ai bar, ai ristoranti, oltre a tanti negozi di souvenir.
La città è sempre animata di giorno e di notte anche se poi dipende un po’ dal periodo in cui uno decide di visitarla.
A novembre e dicembre è bellissima perché si prepara alle feste natalizie ma è una città che può essere visitata durante tutto l’anno.
Nel centro storico, oltre alla Torre dell’Orologio nella centralissima piazza della Città Vecchia deve assolutamente essere attraversato il Ponte Carlo… è uno dei ponti più famosi d’Europa: al centro anche di scene di film famosi come Mission Impossible: Protocollo fantasma!

Rimarrete poi colpiti dal quartiere ebraico con le sue bellissime Sinaghoghe ricche di storia che in alcuni casi vi emozioneranno: un tempo il quartiere ebraico era il ghetto degli ebrei e tante cose sono state lasciate così com’erano… come l’antico cimitero !
Passeggiando al di là del ponte entrare nel quartiere di Malastrana.
E’ un quartiere molto particolare dove troverete tanti luoghi da visitare, attraversando le stradine: soprattutto lungo il fiume vedrete posti impensabili come la stradina più piccola d’Europa con un bel semaforo per regolare il passaggio dei turisti curiosi! Eccomi!
Malastrana è un quartiere che io definisco degli artisti: ci sono tantissimi riferimenti a personaggi famosi, come a Kafka  e nei vicoletti della città scoprirete tante botteghe di artigiani.
Ed ora veniamo al “piatto forte”… come ogni luogo, possiamo essere viaggiatori o vacanzieri.
Per i vacanzieri c’è il Mc Donald’s e altre famose catene di fast food; ma per chi invece si sente un viaggiatore alla scoperta di luoghi e sapori locali sicuramente deve andare a mangiare in ristoranti o trattorie che propongono piatti tipici locali.
Chi mi conosce sa che io adoro la carne, quindi, tutto ciò che mangio, ovunque vado è carne!

A Praga abbiamo il “nostro “ ristorante preferito dove si può assaggiare la vera cucina praghese. Ecco il link: http://www.ukonvice.cz/ 
E’ situato proprio davanti l’orologio: si scende sotto terra per circa 20 metri.. un locale “medievale” che sicuramente vi lascerà a bocca aperta…. A me l’ha fatto!
Certo se capitate poi durante le feste natalizie allora potrete assaggiare tantissime golosità, come questa:
Tantissimi altri luoghi ci sono da visitare:
Il museo naturalistico a Piazza Venceslao; la Torre della Televisione di Zizkov; lo Zoo di Praga (fuori città);
Nel centro consiglio soprattutto lungo il fiume di andare a vedere La Casa che Balla o Palazzo danzante…
Fred e Ginger come la chiama qualcuno: un Palazzo architettonicamente pazzesco dalle forme e dalle movenze uniche in tutto il mondo.

E’ stato un viaggio indietro nel tempo… che mi ha portato dei dolci ricordi… Ci ritornerei subito, ma visto che già ci sono stato 2 volte, ora tocca a Voi!

Enrico “piratinviaggio” Califano.

Nessun commento:

Posta un commento